Articoli >

(3/12/2011 13:33)

Pronti per l'inverno?!

Immagine articolo

La stagione fredda è ormai iniziata, e per i nostri piccoli amici volatili iniziano le prime difficoltà nel superare il lungo inverno che si prospetta.

Avete mai pensato di allestire una piccola mangiatoia nel vostro giardino?? Se ci pensate, nutrire e proteggere gli ucceli che svolazzano quà e là nei nostri cortili e giardini, può essere un 'attività interessante ed istruttiva per tutta la famiglia. Semplicemente dalla vostra finestra di casa, potrete osservarli, conoscerne le abitudini, il canto e perchè no, magari approfittando di questo, prendere un bel libro e imparare a riconoscerli! (mi sembra assurdo che le conoscenze dei bambini (e non solo!!) in materia di volatili si limitano ai "Piccioni") 

Poter offrire loro un rifugio sicuro, in cui mangiare, dormire, costruirsi un nido per deporre le uova in primavera , sarà per loro un grande aiuto, e per voi, che potrete osservarli da vicino, una grande soddisfazione!

Chiamato con il termine di Birdwatching..questo allestimento di un riparo il più possibile naturale, che possa cioè riprodurre nel modo meno invasivo l'habitat naturale, non deve essere così lasciato al caso ma deve tener conto di alcuni elementi.. 

Potete sistemare nel vostro giardino o sul balcone di casa una piccola mangiatoia (preferibile il modello a "casetta") , facendo ben attenzione che questa sia almeno ad un metro/ metro e mezzo d'altezza per evitare spiacevoli visite di cani e gatti; ci sono diversi tipi in commercio; a voi la scelta dunque, ma tenete presente che dovrà essere resistente, impermeabile e con una base di almeno 15 X 15 cm e con un foro di entrata di circa 4-5 cm di diametro.

Il cibo da fornire dipende ovviamente dalle specie che ospiterete ma in generale sono ottimi i vari semi di miglio, girasole, nocciole e frutta;..ricordatevi che la mangiatoia dovrà sempre essere rifornita di cibo, se iniziate a nutrire gli uccelli in inverno dovete prendervi l'impegno fino alla fine: loro si abitueranno e torneranno regolarmente, ma se questo regolare "rifornimento" sul quale loro contanto, si interrompesse, andrebbero incontro a morte sicura!!

Non dimenticate poi di dar loro dell'acqua per dissetarsi e per la "Toilette", indispensabile agli uccelli. (ricordate che in inverno l'acqua può gelare e quindi se possibile controllatela regolarmente).

In primavera sarà importante sospendere la somministrazione del cibo; da aprile a settembre infatti, gli insetti, elemento principale della dieta degli uccelli dei nostri cortili, abbondano e non sarà necessario fornire loro un ulteriore aiuto, che anzi sarebbe solo dannoso, privandoli delle loro vere abitudini!!

Condividi